QUESTIONARIO PER PEDIATRI DI FAMIGLIA

Carissimi colleghi,

il gruppo di lavoro sul SONNO, che afferisce all’Area Scientifica della FIMP, sta sviluppando un percorso conoscitivo circa gli stili di approccio alla diagnosi corretta e alla gestione della Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (OSAS).

Ciò che emerge chiaramente da una prima indagine informale è che l’approccio diagnostico (clinico e strumentale) e terapeutico dell’OSAS sia piuttosto disomogeneo sul territorio nazionale e ciò abbia a che fare sia con il livello di conoscenze/competenze del singolo pediatra (criteri condivisi di individuazione del bambino a rischio, diagnosi di sospetto precoce, invio a consulto specialistico e/o ricovero, etc.) sia con le strutture e i centri ospedalieri deputati all’approfondimento strumentale.

Con questa indagine ci proponiamo di ottenere una fotografia di quali siano i criteri oggi utilizzati “sul campo” per impostare un sospetto diagnostico e un invio di approfondimento e quali siano i mezzi a disposizione del pediatra di famiglia per dare risposte adeguate ai pazienti per i quali si sospetta una Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno.

Vi chiediamo, quindi, di collaborare alla raccolta di questi dati.

Inoltre, se dalle vostre risposte coglieremo la necessità di un approfondimento di tipo formativo valuteremo le corrette modalità per soddisfare questa esigenza.

Vi ringraziamo fin d’ora per la vostra preziosa collaborazione e contiamo di poterVi presentare i dati preliminari durante il nostro Congresso Scientifico Nazionale: Vi aspettiamo numerosi a Paestum dal 16 al 19 ottobre prossimi.

Emanuela Malorgio, coordinatore nazionale Gruppo di Lavoro SONNO

Mattia Doria, Segretario Nazionale alle Attività Scientifiche ed Etiche

Questa domanda รจ obbligatoria.

Si prega di attendere..

Anni,Mesi,Settimane,Giorni,Ore,Minuti,Secondi
Anno,Mese,Settimana,Giorno,Ora,Minuto,Secondo
Scarso,Sufficiente,Buono, Molto buono, Eccellente
Per favore select almeno {0} risposte.
Per favore seleziona al massimo {0} risposte.