SORDITÀ E TOY STORY 4

    A cura di Giovanni Lenzi, coordinatore nazionale FIMP gruppo di studio Audiologia

     

    Toy Story 4 creators praised for inclusivity after featuring boy with cochlear implant
    https://www.standard.co.uk/news/world/toy-story-4-creators-praised-for-inclusivity-after-featuring-boy-with-cochlear-implant-a4178291.html

    I creatori di Toy Story 4 sono stati elogiati per aver rappresentato un ragazzo che indossa un impianto cocleare nel film.
    Un'immagine dell'ultima puntata della popolare serie Disney Pixar è stata condivisa online da genitori ed educatori di bambini non udenti, che l'hanno descritta come una "grande vittoria per l'integrazione".
    I genitori hanno detto che i loro figli erano felicissimi quando hanno saputo dell'esistenza del personaggio. Disney ha detto che il personaggio è nato perché un membro della loro equipe, il cui figlio ha problemi di udito e indossa un impianto, era desideroso di integrarlo. Più di 5.500 giovani nel Regno Unito usano l’ impianto cocleare – un dispositivo che sostituisce la funzione dell'orecchio interno danneggiato che dà ai bambini sordi il dono dell'udito, secondo i dati del 2018. I social media sono stati inondati di elogi per il film.
    Un utente di Twitter ha scritto: "Da circa un anno, faccio da baby-sitter a un bambino con paralisi cerebrale che ha un impianto cocleare.
    "Il fatto che Toy Story 4 abbia un bambino con un impianto cocleare è una grande vittoria per l'integrazione. 
    "Grazie per questa rinforzo, Pixar." Il filantropo statunitense Jay Ruderman, la cui fondazione si concentra sull'integrazione delle persone con disabilità, ha dichiarato: "È fantastico vedere Disney Pixar che ritrae una classe piu’diversificata e integrata in Toy Story 4 presentando un bambino con un impianto cocleare. "La rappresentazione e la visibilità della diversità sono così importanti, specialmente per i nostri bambini". Anche Zack e Dylan Pezzuto, che sono nati sordi e hanno ricevuto impianti a sei mesi a New York, sono stati entusiasti. Hanno trascorso due anni a Londra, a Oxford e con il programma di intervento precoce di Auditory Verbal, e ora frequentano una scuola tradizionale e parlano correntemente inglese e italiano. La loro mamma, Deborah, ha descritto le reazioni dei ragazzi quando ha mostrato loro una foto del ragazzo di Toy Story 4. Ha detto: "Zack mi ha detto, 'Ho bisogno di correre a scuola per dirlo a tutti i miei amici. Quanto siamo fighi? "Dylan ha detto, 'Mamma questo ragazzo assomiglia a Zack. Dobbiamo dirlo all'insegnante "." Un'altra madre, Avril, il cui figlio Orson indossa gli apparecchi acustici e ha completato il programma di terapia di Auditory Verbal, ha detto che non vedeva l'ora di parlargli della nuova animazione. Ha detto: "Orson non è riuscito a dormire l'altra sera e mi è venuto incontro chiedendomi perché i suoi amici non indossassero gli apparecchi acustici, quindi abbiamo parlato molto di apparecchi acustici e protesi. "Penso che sia importante aumentare il profilo di bambini e adulti con apparecchi acustici e protesi. "Riduce ogni stigma, fa sentire le persone a proprio agio a parlare e realizzare che i bambini non udenti possono ottenere lo stesso risultato di un bambino udente". Anita Grover, CEO di Auditory Verbal, ha dichiarato: "Siamo così lieti che Pixar abbia preso la decisione di integrare un bambino con un impianto cocleare, poiché ciò significherebbe molto per i bambini che indossano la tecnologia dell'udito e le loro famiglie. "Aiuta anche a sensibilizzare sulla perdita di udito nei bambini"

    Contatti

    F.I.M.P.
    Federazione Italiana Medici Pediatri

    Via Parigi 11 scala A int. 105
    00185 ROMA

    Lunedi - Venerdi 09:00 - 17.00 

    presidenza@fimp.pro
    Tel. 06 44202575
    Fax: 0662204732

    supportotecnico@fimp.pro
    Mercoledi 09.00 - 15.00

    3316976129

     

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter FIMP

    © 2018 FIMP - Federazione Italiana Medici Pediatri