ESSERE TESTIMONI DI VIOLENZA TRA PARTNER NELL’INFANZIA: come maschi e femmine traggono modello dai comportamenti dei loro genitori nell’adolescenza

    A cura di Paola Miglioranzi, Gruppo Abuso e Maltrattamento

    I bambini che sono testimoni di violenza fra adulti in casa sono a rischio di futura violenza. In questo lavoro è stato studiato come l’essere testimone durante l’infanzia di violenza agita da adulti dello stesso genere, di genere opposto e di violenza agita da entrambi i sessi sia associato con l’essere vittima, l’essere autore o sia vittima che autore nell’età adolescenziale, tra studenti universitari maschi e femmine. Sono stati intervistati 907 ragazzi, tra i 17 e i 22 anni, di 67 classi scelte in modo randomizzato di 3 college della East Coast (USA) con questionari somministrati alla fine dell’orario di lezione. Tra loro il 23.6%, circa uno su 4, riporta di aver assistito a scene di violenza in famiglia durante l’infanzia mentre il 44% riporta di aver avuto esperienze violente durante l’adolescenza, come vittima come autore e in entrambi i ruoli.

    I risultati mostrano quali sono le conseguenze dell’essere stati testimoni di violenza tra i genitori durante l’infanzia e quale tipo di violenza nelle relazioni sia vissuta nell’adolescenza in base al genere del bambino testimone e dell’adulto perpetratore. Il vedere adulti maschi perpetratori è associato con una più alta azione di violenza per i maschi ed una più alta combinazione di vittimizzazione/perpetrazione per le ragazze. Il vedere femmine adulte che commettono violenza, sia come unico perpetratore che in una situazione di violenza di coppia, aumenta il rischio durante l’adolescenza sia di vittimizzazione che di perpetrazione sia nei maschi che nelle femmine testimoni.

    Quindi il genere del bambino sembra essere una chiave determinante nella relazione tra il tipo di violenza dell’adulto visto nell’infanzia e le esperienze seguenti di violenza agita o subita durante l’adolescenza. 

    Quanto emerge in questo articolo ci porta ancora di più a sottolineare quanto degli aspetti anche minori della violenza domestica, quali il genere di chi compie violenza, siano importanti nel determinare aspetti della vita futura dei bambini che vi assistono. Ricordare anche nei nostri ambulatori ai genitori che minimizzano, che i bambini ci guardano e imparano da noi come comportarsi, non solo nei casi di violenza familiare. E’ una grande responsabilità anche se spesso ce ne dimentichiamo.

    Witnessing intimate partner violence as a child: How boys and girls model their parents’ behaviors in adolescence

    Christine M. Forkea, Rachel K. Myersb, Joel A. Feinb, Marina Catallozzie, A. Russell Localioa, Douglas J. Wiebea, Jeane Ann Grissoh

    Child Abuse & Neglect Volume 84, October 2018, Pages 241-252

    Contatti

    F.I.M.P.
    Federazione Italiana Medici Pediatri

    Via Parigi 11 scala A int. 105
    00185 ROMA

    Lunedi - Venerdi 09:00 - 17.00 

    presidenza@fimp.pro
    Tel. 06 44202575
    Fax: 0662204732

    supportotecnico@fimp.pro
    Mercoledi 09.00 - 15.00

    3316976129

     

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter FIMP

    © 2018 FIMP - Federazione Italiana Medici Pediatri