COMUNICATI STAMPA

Federazione Italiana Medici Pediatri

RACCOMANDAZIONI SULLA VACCINAZIONE CONTRO IL VIRUS RESPIRATORIO SINCINZIALE (VRS O RSV) NELLA POPOLAZIONE ANZIANA E NEGLI ADULTI A RISCHIO

Il Board del Calendario per la Vita auspicache il Ministero della Salute si faccia parte attiva con il Governo affinché siano individuate le risorse necessarie alle Regioni per garantire l’offerta attiva di questa nuova fondamentale possibilità di prevenzione per la prossima stagione invernale 2024/2025”

In un momento di particolare diffusione delle sindromi influenzali - di cui si vede in questi giorni tutta l’importanza e impatto sulla salute della nostra popolazione – il Board del Calendario per la Vita ha ritenuto importante sottolineare il rilievo, oltre ai tradizionali vaccini contro influenza, COVID, pneumococco e pertosse, di nuovi strumenti di prevenzione finora non disponibili, rappresentati dai vaccini contro il Virus Respiratorio Sinciziale (VRS o RSV).

Questo virus, noto come causa di bronchioliti nei bambini piccoli, è anche molto rilevante per la salute degli anziani e degli adulti con malattie croniche, in cui determina spesso complicanze importanti quali polmoniti e bronchiti, ospedalizzazioni e morti. Si ricorda come nell’inverno dell’anno scorso (2022-2023) in Italia l’RSV abbia rappresentato nella popolazione ultrasessantacinquenne oltre il 21% delle sindromi respiratorie acute, contro il 38% del virus dell’influenza, il 21% di SARS-COV2 ed il 20% di tutti gli altri virus respiratori (dati RespiVirNet).

“I nuovi vaccini hanno dimostrato elevata efficacia contro le malattia da RSV, oltre l’80% nella prima stagione invernale, dopo la vaccinazione, sono sicuri, e proteggono anche nella seconda stagione fredda successiva alla singola dose – afferma il Prof. Paolo Bonanni, Coordinatore scientifico del Board del Calendario per la Vita - Sulla base delle evidenze scientifiche, che abbiamo riportato nel nostro documento, raccomandiamo, dalla prossima stagione autunnale, l’utilizzo dei nuovi vaccini RSV nella popolazione dai 75 anni in su e negli ultra-sessantenni affetti da malattie croniche, che rendono l’infezione ancora più pericolosa per la salute”.

Auspichiamo – conclude il Prof. Bonanni - che il Ministero della Salute si faccia parte attiva con il Governo affinché siano individuate le risorse necessarie alle Regioni per garantire l’offerta attiva di questa nuova fondamentale possibilità di prevenzione per la prossima stagione invernale 2024/2025”.

 

Il Board del Calendario per la Vita è costituito da:

  • Società Italiana Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI) – Presidentessa Roberta Siliquini
  • Società Italiana di Pediatria (SIP) – Presidentessa Annamaria Staiano
  • Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) - Presidente Antonio D’Avino
  • Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG) - Segretario Generale Nazionale Silvestro Scotti

Coordinatore Scientifico Board del Calendario per la Vita: Prof. Paolo Bonanni

 

Scarica il comunicato stampa in formato Word

Scarica il documento di Posizione

FIMP Federazione Italiana Medici Pediatri

Partita IVA: 07245820019
Codice Fiscale: 9750343015
Codice Univoco: 5RUO82D
Via Parigi, 11 - 00185 Roma
Pec: presidenzafimp@legalmail.it
Tel: +39 0644202575
Mail: ufficiopresidenza@fimp.pro

Seguici