Sandro Angeloni

Cari colleghi

ho appreso poco fa con grande dolore che questa mattina  è deceduto improvvisamente il nostro ex Presidente, nonché persona a me molto cara, Sandro Angeloni.

 

Pur non avendo parole di fronte ad un tale evento che lascia  costernati cerco di interpretare il sentimento di Tutti ricordando Sandro per il  lato umano, la disponibilità e simpatia, la  capacità sindacale e sopratutto, come può testimoniare chi  ha avuto modo di conoscerlo ed apprezzarlo, per la Sua grande dedizione alla nostra Federazione.

Ricordo che all'epoca della sua Presidenza sacrificò persino gli affetti personali per consentire piena disponibilità all'impegno che il sindacato richiedeva raggiungendo traguardi di cui usufruiamo tuttora.

 

Con Sandro,  assieme ai non pochi colleghi sindacalisti che lo hanno preceduto, se ne va un altro pezzo di storia  della FIMP ma comunque la sua e loro presenza sopravviverà nel nostro ricordo.

 

Ai Famigliari , colleghi di Chieti e dell' Abruzzo   la Nostra vicinanza e

l'esternazione del comune sentimento di riconoscenza e tristezza.

 

 

 

Ciao Sandrone                                                                                                                                                                                 Giampietro ChiamentiSandro Angeloni


Stampa   Email